LA NOSTRA STORIA...



La Foresta viene aperta nell'anno 1974, periodo in cui Montisola, la perla del Sebino, non è ancora divenuta meta turistica per eccellenza del lago d'Iseo.
Il ristorante si trova sulla strada panoramica che collega il paese di Peschiera Maraglio al piccolo paesino di Sensole e dove, camminando fra gli ulivi, si ammira la bellezza solitaria dell'isolotto di San Paolo.
Proprio qui, in questa mescolanza di natura selvaggia e profumi del lago, nascono i fratelli Novali che danno origine ad un ristorante ormai conosciuto e rinomato.
Sandro, il più anziano dei due, è uno degli ultimi pescatori del Lago d'Iseo e con la sua tipica imbarcazione chiamata "naet", lavora calando la sua rete nel lago e rifornisce col pescato del giorno la cucina della Foresta.
A Montisola la pesca è da sempre il legame che unisce l'uomo al lago, la tipicità delle "sardine secche", antico metodo di conservazione del pesce, ne è un esempio.
Silvano, da sempre patron del ristorante, si forma in gioventù lavorando sulle navi da crociera transatlantiche nei loro anni d'oro, è da lì che parte la sua riflessione sul turismo e sulla sua isola, seguita dalla passione per la cucina ricercata ma dal sapore antico.
Continua...